TRA

Tavolo della Ricerca Artistica

MISSIONI

Creare
Partecipare
Conoscere

TEMI

Arte
Formazione
Salute
Welfare

Il TRA – Tavolo della Ricerca Artistica è un gruppo di ricerca e sperimentazione composto da oltre venti artisti e formatori del territorio piemontese che da anni operano, ciascuno con le proprie specificità, nel variegato settore della danza contemporanea. È composto da Amina Amici/Zerogrammi, Barbara Altissimo, Elena Cavallo, Fabio Castello, Francesca Cinalli/Tecnologia Filosofica, Gabriella Cerritelli, Francesca Cola, Renato Cravero/Tecnologia Filosofica, Doriana Crema, Erika Di Crescenzo, Francesco Dalmasso/STT Shared Training Torino, Emanuele Enria, Rita Maria Fabris, Teresa Noronha Feio, Debora Giordi/BTT, Riccardo Maffiotti/Tecnologia Filosofica, Daniele Ninarello, Elena Pugliese, Aldo Rendina/Tardito Rendina, Said El Moumen, Samuel Fuscà, Federica Tardito/Tardito Rendina, Raffaella Tomellini, Aldo Torta/Tecnologia Filosofica e Antonella Usai/NAD.

Nato nel 2016 per rispondere a esigenze concrete di disponibilità di spazi e di programmazione presso la Lavanderia a Vapore, il TRA è diventato, nel corso degli anni, una delle realtà con cui l’area Innovazione e Ricerca si confronta, progettando e sperimentando nuovi dispositivi artistici e culturali di relazione con il territorio.

In questi termini, la Lavanderia ha assunto per questi artisti e formatori una rinnovata funzione: da palcoscenico atto a ospitare prove e spettacoli a luogo presso cui riunirsi per confrontarsi, approfondire e lavorare insieme su progetti di innovazione artistica, culturale e sociale. Il TRA è dunque uno spazio di co-creazione e progettazione, che si basa sull’esperienza corporea al fine di produrre conoscenza. Attraverso la prima, infatti, istituzioni, artisti e cittadini sono invitati a elaborare nuove modalità di dialogo, per immaginare insieme scenari futuri. Nel corso di questi ultimi anni, i contesti presso cui il TRA ha operato sono diversi: dalla scuola alle imprese, dai luoghi di cura e di benessere a quelli deputati al divertimento.

Il TRA è dunque una realtà e, al tempo stesso, una progettualità capace di restituire valore aggiunto alla Lavanderia a Vapore, non solo nell’ottica dell’innovazione ma anche dal punto di vista della sperimentazione di nuove forme di alleanza fra artisti e istituzioni. Attualmente il gruppo sta lavorando, di concerto con l’area Innovazione e Ricerca, in vista della definizione di nuove linee progettuali e di sviluppo per la Casa della Danza, mettendo a punto nuovi dispositivi (come il progetto DAP – Dance Agency Project) e inaugurando nuove narrazioni e pratiche (si pensi a Philosophy for dance e a Pedagogy for dance).

BENEFICIARI

Artist*

Student*, insegnanti, dance well dancers