Home Events QUARTET

QUARTET

un progetto di e con Ambra Senatore | CCN Nantes
e con 
Claudia Catarzi, Caterina Basso, Matteo Ceccarelli
residenza di creazione in collaborazione con Torinodanza Festival 2020 

Per festeggiare i dieci anni dello spettacolo Passo, del 2010, i danzatori che lo hanno creato e che da allora lo presentano in scena inventano una serie di azioni e momenti performativi. Diversi interventi coreografici con non professionisti e studenti, una forma breve che segua le date di Passo per la presente stagione, una versione dello spettacolo danzata da 10 bambini nati nel 2009 e 2010, un numero speciale di una rivista d’arte visiva e una nuova creazione che debutterà a Torinodanza nell’ottobre 2020. 
All’origine di questa creazione c’è una band. Ballerini italiani che, nel 2010, si sono uniti per creare Passo, uno spettacolo emblematico del lavoro coreografico di Ambra Senatore. Dieci anni dopo, eccoli di nuovo, almeno quattro: Claudia Catarzi, Caterina Basso, Matteo Ceccarelli e Ambra Senatore. Si conoscono a memoria: “la mia truppa”, commenta Ambra.
La creazione si apre anche a un modo più etico e civico di considerare la danza. Negli ultimi due anni, infatti, Ambra Senatore ha guidato il CCN a Nantes, dirigendo un progetto a lungo termine di Conversazioni con attori in campo scientifico (matematico, fisico, archeologico), che l’ha resa porosa, mostrandole un nuovo modo di osservare al mondo. Questo nuovo quartetto si basa quindi su questa doppia linea di forza: la complicità di un gruppo di artisti che sono diventati quasi una famiglia e una danza che mette in discussione il posto di ciascuno. 
Quali desideri guidano l’artista quando lavora su un set? Come negoziano questi desideri individuali, necessariamente multidirezionali, con l’impulso collettivo? Dalla residenza nascerà uno spettacolo – ancora senza titolo – che scommette anche sul pubblico, auspicabilmente parte all’avventura. In passato, Ambra Senatore ha sempre fatto appello agli spettatori, abolendo la quarta parete, con ammiccamenti discreti o gesti espliciti. Qui gli spettatori diventano guide al materiale coreografico. Il quatuor dovrebbe quindi correre il rischio di assumere su di sé una parte improvvisata ogni sera, sovrapposta a una composizione scritta e definitva. 
Tra libero arbitrio e vincoli comuni, il coreografo si domanda come conciliare questi poli non così opposti.
  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

24 Ago 2020 - 28 Ago 2020

Ora

Tutto il giorno

Luogo

Lavanderia a Vapore
Collegno (TO)
Quello che ci muove

Stagione

Quello che ci muove

Other Organizers

Torinodanza
Torinodanza