SWANS NEVER DIE | Open LaV

Dalle ore 10 alle ore 19, la Lavanderia apre le sue porte alle scuole di danza e agli artisti per una giornata immersiva di riflessione teorica, laboratori di composizione coreografica e visioni artistiche intorno al progetto Swans never die, nell’ambito di Danzare la memoria, ripensare la storia.

Dialoghi, laboratori, visioni e talk accompagnati dal Comitato Scientifico del progetto, dalle compagnie coinvolte e dal RTO della Lavanderia, tutti collettivamente impegnati ad approfondire il tema scelto quest’anno per dar voce e corpo alla memoria continuamente ricostruita della danza. Cosa resta oggi di un’opera coreografica considerata una pietra miliare della storia della danza occidentale dell’inizio del XX secolo? Che memoria ne conserviamo? In che forme e in quali corpi è sopravvissuta nel tempo? Chi ne ha raccolto l’eredità e perché? In quali contesti culturali e geografici può riemergere e in quali forme? Che valori ci trasmette un’opera coreografica del passato e quali altri potrebbe trasmettere in futuro?
Il programma completo è disponibile a questo link.
È necessario prenotarsi alle diverse attività tramite questo form.
Gli incontri della mattina sono trasmessi in streaming da Radio Banda Larga a questo link.
Per info: pedrazzoli@lavanderiaavapore.eu
Appuntamenti per il pubblico
dalle ore 10 | SQUARE COLLEGNO: un’installazione interattiva per gli spazi della Lavanderia e del Parco della Certosa, ideata da Lorenzo Bianchi Hoesch; accesso libero e gratuito per tutti, con prenotazione tramite form.
ore 17.15 – 18 | In teatro, con biglietto a 5 € (direttamente presso la biglietteria della Lavanderia o online):
SWAËN di Camilla Monga
– a seguire OPEN DRIFT di Philippe Kratz
Chiude il dittico un dialogo tra artisti e pubblico moderato dall’esperta e studiosa di danza Elisa Guzzo Vaccarino.

SWANS NEVER DIE

Cosa resta oggi di un’opera coreografica considerata una pietra miliare della storia della danza occidentale dell’inizio del XX secolo? In che forme e in quali corpi è sopravvissuta nel tempo? Chi ne raccoglie l’eredità e perché? Come risuona nei coreografi di oggi e che valori può trasmettere in futuro? Da queste domande nasce il progetto Swans never die, condiviso e promosso da una rete di soggetti che hanno deciso di unire idee e progettualità, intorno a La morte del cigno, un solo considerato un pezzo fondamentale della storia della danza del XX secolo. Il progetto invita il pubblico a pensare a questo solo come a un’opportunità per conoscere stili, tecniche, identità e culture. Nella seconda metà del 2021 e per tutto il 2022 le istituzioni partner del progetto propongono una programmazione congiunta (in presenza e online) che alterna spettacoli, workshop, incontri con gli artisti, webinar e residenze artistiche per invitare il pubblico a scoprire le diverse possibilità di mettersi sulle tracce di un classico grazie alle sue riletture contemporanee.
Seguendo le tappe di questo viaggio tra storia e memoria, lo spettatore avrà modo di scoprire un’opera coreografica del passato e le molte forme di esistenza della danza nel tempo da quando fu coreografato da Michel Fokine per Anna Pavlova nel 1905. La piattaforma che accoglie e racconta Swans never die in tutti i suoi sviluppi è Mnemedance (www.mnemedance.com), progetto ideato e sviluppato da Susanne Franco, all’Università Ca’ Foscari di Venezia, che indaga la relazione tra danza e memoria per ripensarne il valore e ripensa la storia della danza come una disciplina che può avere un impatto su altri ambiti artistici e nelle scienze umane.
Swans never die è un progetto di Lavanderia a Vapore – Centro di Residenza per la Danza (Piemonte dal Vivo – Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo, Coorpi, Didee Arti e Comunicazioni, Mosaico Danza, Zerogrammi); Operaestate Festival Veneto e Centro per la Scena Contemporanea CSC Bassano del Grappa; Triennale Milano Teatro; Fondazione Teatro Grande di Brescia; Festival Bolzano Danza – Fondazione Haydn; Gender Bender Festival; “Memory in Motion. Re-Membering Dance History (Mnemedance)” – Università Ca’ Foscari Venezia; DAMS – Università degli Studi di Torino.
  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

25 Set 2021

Ora

10:00 am - 7:00 pm

Maggiori informazioni

Swans Never Die

Luogo

Lavanderia a Vapore
Collegno (TO)
Categoria
Quello che ci muove

Stagione

Quello che ci muove
Swans Never Die