Per il progetto “Danzare la memoria, ripensare la storia” la Lavanderia a Vapore ha immaginato per la stagione 2019/2020 un percorso formativo che porterà alla realizzazione di una grande “Sacre” in piazza a Torino in occasione della Giornata Unesco per la Danza.

Voluta dal regista Alain Platel, questa Sagra della primavera viene scelta come punto di partenza intorno al quale diversi gruppi iniziano a lavorare e improvvisare sul celeberrimo brano musicale di Igor Stravinsky, supervisionati da due coreografi della compagnia belga e da tre coreografi piemontesi.

Dopo il primo incontro introduttivo, che si è svolto domenica 17 novembre a Collegno, c’è tempo fino al 30 novembre per candidarsi al progetto, scrivendo una mail a pedrazzoli@piemontedalvivo.it.