A seguito dell’ordinanza contingibile e urgente emessa dal Ministro della Salute di Intesa con il Presidente della Regione Piemonte in data 23 febbraio 2020 e successive integrazioni, avevamo preso atto della sospensione fino al 1 marzo 2020 di tutte le manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato, sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico, anche di natura culturale, ludico, sportiva e religiosa.

Con il nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, acquisiti i pareri dei Ministeri coinvolti e dei Presidenti delle Regioni interessate, con effetto da lunedì 2 marzo a domenica 8 marzo 2020 compresi, si definisce quanto segue:

Regione Piemonte: riapertura regolare delle attività, senza limitazione degli accessi.

Il blocco delle uscite didattiche rimane confermato, per tutto il territorio nazionale, sino alla data del 15 marzo 2020. Restano ferme eventuali disposizioni territoriali di cui, al momento, non si ha notizia.

È possibile consultare: