A partire dal 10 luglio, le meraviglie della Reggia di Venaria incontrano lo spettacolo dal vivo: ogni venerdì e sabato, infatti, teatro, musica, danza e circo contemporaneo invadono i Giardini della residenza sabauda, per un cartellone all’insegna della ripartenza che abbina alla visita dei magnifici spazi reali grandi creazioni artistiche. Fra le proposte coreografiche del main stage, GRACES site specific di e con Silvia Gribaudi (venerdì 10 luglio, alle ore 20,30, sul palco del Gran Parterre) e MBIRA di Roberto Castello (venerdì 31 luglio, alle ore 20,30, sempre al Gran Parterre).

Nel panorama della ricca kermesse estiva, si inserisce – per le serate di venerdì 10, venerdì 24 e venerdì 31 luglio – il focus di danza BACK TO SHARE: dopo il periodo di lockdown, infatti, il senso di collettività diventa ancora più forte. Il progetto Sacre du printemps, promosso da Fondazione Piemonte dal Vivo, in attesa di riprendere il proprio viaggio verso lo sharing con la città di Torino (previsto per lo scorso aprile e rinviato alla prossima Giornata Unesco della Danza, nel 2021), mostra una dimensione di comunità capace di rinascere e crescere tramite il valore (e la bellezza) della condivisione e della vicinanza.

Ecco come nel corso di questi tre appuntamenti, accolti nella cornice della Reggia di Venaria, i temi del rito, del sacrificio, dell’unione e della rinascita verranno sviluppati, tra momenti intimi e ironici, sia all’interno di pratiche condivise con scuole di danza del territorio (coinvolte nel più ampio progetto SACRE e coordinate dai coreografi Viola Scaglione, Elena Rolla e Stefano Mazzotta), sia entro proposte performative a cura delle compagnie Balletto Teatro di Torino, EgriBiancoDanza e Zerogrammi.


Qui di seguito il calendario dettagliato degli appuntamenti, che si svolgeranno tutti a partire dalle ore 19,30 presso il Giardino delle rose (interno ai Giardini della Reggia di Venaria):

Venerdì 10 luglio

CONCEPT#1
musiche Giorgio Li Calzi

coreografia Viola Scaglione
con Lisa Mariani, Nadja Guesewell, Alessandra Giacobbe, Flavio Ferruzzi, Hillel Perlman, Emanuele Piras
produzione BTT – Balletto Teatro Torino

In CONCEPT#1 i corpi danzanti del Balletto Teatro di Torino diventano la base per un nuovo alfabeto dinamico e fanno sì che grafica e movimento coreutico dialoghino fra loro in un perfetto connubio. Nessun happening è uguale a quello precedente. CONCEPT#1 è pratica di creatività, di relazione, di stimolo, di incontro.

a seguire STABAT MATER
di e con Amina Amici
collaborazione all’allestimento Doriana Crema
musiche Bruno De Franceschi
produzione ZEROGRAMMI

È questo un solo femminile, riservato e intimo, dedicato alla figura della Vergine Maria a cui si rivolge un sentimento laico, di vicinanza. Sulla scena una donna e un tavolo. Il rito, il senso universale. Questo è il punto di vista della donna madre, dell’archetipo, una donna che si appoggia per sostenersi, forse vorrebbe essere sorretta o avere risposte alla sua vita così diversa, da tutto, da tutte.

Venerdì 24 luglio

STABAT MATER
di e con Amina Amici
collaborazione all’allestimento Doriana Crema
musiche Bruno De Franceschi
produzione ZEROGRAMMI

a seguire IL GIOCO DEL MONDO
di Vincenzo Criniti
con Simona Bogino, Lara Di Nallo, Carola Giarratano, Davide Stacchini
produzione COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA

IL GIOCO DEL MONDO è una coreografia senza un preciso intento narrativo, ispirata al celebre gioco della campana. Il caratteristico salto della campana, movimento da cui parte la ricerca coreografica, è strutturato con ritmi diversi e con un disegno preciso nello spazio e inoltre arricchito da posture ispirate agli antichi Romani, che usavano questo gioco anche come allenamento. Il “gioco” insistito nel movimento è a tratti interrotto da momenti in cui lo scandire vocale delle 10 tappe della campana, evoca la capacità di stare e convivere con gli altri.

Venerdì 31 luglio

IL GIOCO DEL MONDO
di Vincenzo Criniti
con Simona Bogino, Lara Di Nallo, Carola Giarratano, Davide Stacchini
produzione COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA

a seguire CONCEPT#1
musiche Giorgio Li Calzi

coreografia Viola Scaglione
con Lisa Mariani, Nadja Guesewell, Alessandra Giacobbe, Flavio Ferruzzi, Hillel Perlman, Emanuele Piras
produzione BTT – Balletto Teatro Torino

INFO BIGLIETTERIA
Biglietto di ingresso ai Giardini della Reggia