Insegnanti, artisti people parkinson e cittadini praticano insieme la danza e la filosofia in luoghi deputati alla bellezza (teatri, musei, parchi), dando voce a insolite comunità di ricerca.

Dance Well è una pratica artistica principalmente rivolta (ma non solo) a persone con il Parkinson, originariamente attivata, ideata e promossa dal CSC Casa della Danza di Bassano del Grappa. Attivata nel 2013, sulla base di pratiche sviluppate in Olanda, l’iniziativa è approdata a Bassano nel 2015, definendo qui una propria identità; diversamente da pratiche già esistenti, per Dance Well il fine è l’arte attraverso l’espressione del corpo; i partecipanti sono percepiti quali dancers e in quanto tali – e non come “persone con il Parkinson” – affrontano le classi di danza contemporanea.

Queste ultime sono gratuite e aperte a chiunque – familiari, amici, danzatori, anziani, cittadini, studenti – in un vero e proprio momento inclusivo: la “classe mista” stimola infatti una crescita collettiva e un sostegno reciproco, non emarginando nessuno dei partecipanti. Il progetto della Lavanderia a Vapore, in collaborazione con CSC e Associazione Italiana Giovani Parkinsoniani, è accolto presso la Casa della Danza di Collegno dal 2018. L’esperienza artistica è qui seguita da una pratica di filosofia, condotta dalla società Propositi di Filosofia: un momento dedicato al dialogo, stimolato a partire dai contenuti generati dalla danza. Attualmente la progettualità si avvale della partnership di Fondazione Torino Musei, Diaconia Valdese Valli di Torre Pellice (TO), Presidio Sanitario San Camillo di Torino, Dipartimento Qualità e Sicurezza delle Cure della A.O.U. (Azienda Ospedaliera Universitaria) Città della Salute e della Scienza di Torino e Confederazione Parkinson Italia Onlus.

La Lavanderia accoglie dunque nella proprie sale – con sconfinamenti in altri luoghi della regione Piemonte – un’insolita comunità di ricerca che – accompagnata da artisti e filosofi – condivide uno spazio e un tempo per dialogare insieme, mettendo a fuoco temi chiave del dibattito contemporaneo. Un percorso – quello di Dance Well – che si sviluppa e costruisce nel corso del tempo grazie all’impegno reciproco al confronto e alla condivisione. Il progetto rappresenta, in questo senso, una condizione indispensabile per lo sviluppo di potenzialità riflessive, ossia di un pensiero critico, autonomo, creativo e collaborativo. Nella comunità di ricerca vengono rispettati e anzi favoriti i differenti punti di vista, nell’ottica di una co-creazione dei contenuti.

I formatori della Lavanderia a Vapore per il progetto Dance Well sono Elena Cavallo, Emanuele Enria, Debora Giordi, Riccardo Maffiotti e Raffaella Tomellini del TRA – Tavolo della Ricerca Artistica, con la partecipazione di Gaia Giovine Proietti di “Insieme di Pratiche Filosoficamente Autonome”, associazione che – accanto a Propositi di Filosofia – promuove in una pluralità di contesti ricerca, formazione e progettazione attorno alle pratiche di filosofia.


Scopri il calendario delle classi di Dance Well Dancers per la stagione 2021/2022: clicca qui.
Per partecipare alle classi è necessario compilare il seguente FORM di ISCRIZIONE e scrivere a info@parkinsongiovani.com.