La commissione valutatrice, composta da Cristiana Candellero, Natalia Casorati, Mara Loro, Stefano Mazzotta, Matteo Negrin, Carlotta Pedrazzoli, Mariachiara Raviola e Valentina Tibaldi, riunitasi in data 2 dicembre 2020, ha selezionato i vincitori del bando AiR – Artisti in residenza 2021:

  • Elisabetta Consonni con il progetto MISSING OUTS: il progetto si ispira al saggio dello psicanalista inglese Adam Philips, In Praise of the Unlived Life, nel quale viene offerta un’interessante prospettiva sulla nevrosi contemporanea che vede gli uomini in continuo desiderare, bramare e aspirare a differenti obiettivi, nel divario costante tra chi ci si aspetta di essere in futuro e chi, invece, si è, nel presente.
  • Filippo Porro e Simone Zambelli con il progetto OMBELICHI TENUI_BALLATA PER DUE CORPI NELL’ALDILÀ: due corpi affrontano un viaggio nell’aldilà, il grande topos della discesa agli Inferi. Oggi, chi più si addentrerebbe nell’Ade? E in cerca di che cosa? Non eroi, ma semplici comparse. Si incontrano, si riconoscono, si accompagnano per poi perdersi l’uno nell’altro, fino a separarsi definitivamente.

I due progetti avranno a disposizione una residenza creativa di 15 giorni (anche non consecutivi) presso la Lavanderia a Vapore di Collegno, nel corso dell’anno 2021.