Il nuovo bando SPRING apre le porte di Oriente Occidente a coreografi/e e a compagnie che presenteranno entro il 9 gennaio 2022 a mezzanotte uno o più progetti artistici inediti sul tema viaggi e identità.

Il progetto nasce con la collaborazione di Gaia Clotilde Chernetich, dramaturg e studiosa di danza, con l’obiettivo di far crescere nuovi progetti sostenendone lo sviluppo artistico grazie al tutoraggio costante di un team di esperti che saranno contattati e selezionati in base alle esigenze dei singoli progetti, dando vita così a percorsi personalizzati. Inoltre, a disposizione dei vincitori ci saranno due settimane di residenza artistica negli spazi di Oriente Occidente a Rovereto e sostegno economico e copertura delle spese di alloggio durante il periodo di residenza. 
Le residenze artistiche saranno programmate nelle prime due settimane di aprile (1 – 15 aprile).

In continuità con l’indagine che Oriente Occidente ha avviato lo scorso anno, i progetti coreografici che saranno presentati dovranno approfondire queste aree tematiche:

● la trasmissione e la conservazione di memorie culturali e artistiche collettive;
● il rapporto tra il piano individuale e quello collettivo nei processi di costruzione delle identità;
● il processo di costruzione di identità a partire da contesti non familiari.

La valutazione dei progetti prevede due fasi. La prima selezione è affidata ad una commissione composta dal direttore artistico di Oriente Occidente Lanfranco Cis, dalla dramaturg Gaia Clotilde Chernetich e da Denis Isaia, responsabile settore arte contemporanea del Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto.
La commissione individuerà alcuni progetti che passeranno alla seconda fase in cui è previsto un colloquio.

Gli esiti saranno comunicati entro il 31 gennaio 2022.


Scarica il bando cliccando qui.
Compila il form qui.
Leggi le note di Gaia Clotilde Chernetich qui.