A Milano “Presenti Accessibili”, il primo evento internazionale su arti performative e disabilità, tra palco e platea. Un evento unico in Italia, il primo del suo genere, che porta alla ribalta una istanza culturale, politica e civile: l’accessibilità del mondo della cultura e dell’arte alle persone con disabilità, sia come artisti, sia come pubblico.

Info e programma completo su presentiaccessibili.orienteoccidente.it


Oriente Occidente, Ministero della Cultura e Regione Lombardia, in collaborazione con Al.Di.Qua. Artists, organizzano il primo evento internazionale Presenti Accessibili. Laboratori, incontri, spettacoli su arti performative e disabilità che si svolgerà a Milano negli spazi di Fabbrica del Vapore, a Palazzo Lombardia e al Teatro Carcano, dal 27 al 29 aprile. Assistono in presenza Matteo Negrin, direttore della Fondazione Piemonte dal Vivo, e Carlotta Pedrazzoli, area Programmazione artistica della Lavanderia a Vapore.

Tra il 2018 e il 2023 Oriente Occidente è partner italiano del progetto co-finanziato dall’Unione europea EBA – Europe Beyond Access – il più grande programma al mondo su arti e disabilità – insieme ad altre importanti istituzioni europee (British Council – UK, Onassis Cultural Centre – GR, Holland Dance Festival – NL, Kampnagel – DE, Skånes Dansteater – SE e Per.Art – RS). 

In questi anni la consapevolezza su questi temi è cresciuta e si è costruita la rete italiana Europe Beyond Access 2021-2023, alla quale hanno aderito 47 realtà del mondo italiano della cultura sottoscrivendo un protocollo d’intesa finalizzato alla nascita di un network di alleati che si interroghi e inviti il panorama culturale alla discussione sui temi di accessibilità ed inclusione nelle arti performative per generare consapevolezza, diffondere conoscenze ed esperienze di buone pratiche, incoraggiare maggiore partecipazione e leadership di artisti e operatori culturali con disabilità.

Durante l’evento internazionale artisti, artiste ed esperti racconteranno il proprio punto di vista in un susseguirsi di talk e laboratori dedicati ai professionisti del settore. Una vera e propria accademia per abili. A curare la programmazione Anna Consolati, direttrice generale di Oriente Occidente, che si è avvalsa della collaborazione di AL.Di.Qua. Artists, la prima associazione di categoria in Europa di artisti e lavoratori dello spettacolo con disabilità.