Reti

La Lavanderia a Vapore di Collegno, nell’ottica di diffondere l’arte coreica e di sostenere chi la pratica, è membro o partner associato di numerose reti attive sul territorio nazionale e internazionale.

La Lavanderia a Vapore è dal luglio 2018 membro di EDN – European Dancehouse Network, prestigiosa rete europea delle Case della Danza. EDN mira alla cooperazione tra le case della danza che condividono una visione comune circa lo sviluppo dell’arte della danza oltre i confini nazionali, al fine di garantire un futuro sostenibile per questo settore artistico, acuendone la rilevanza all’interno della società contemporanea. Il network EDN comprende alcuni fra i centri più rinomati e attivi nella scena della danza contemporanea europea (attualmente circa 40), con l’obiettivo di promuovere e sostenere gli artisti, la loro crescita artistica e professionale. 

A settembre 2020 la Lavanderia a Vapore entra a far parte di ENCC – European Network of Cultural Centers, rete fondata nel 1994 con lo scopo di promuovere il dialogo e la cooperazione tra centri culturali europei, con ad oggi più di 5.000 hub culturali, in 25 nazioni. Il network è supportato dal programma UE Creative Europe come uno dei 28 progetti rappresentativi del legame tra mondo dell’arte e settore culturale. Attraverso incontri e percorsi di scambio di dati, informazioni e strumenti, ENCC porta avanti azioni di capacity building e advocacy volte alla valorizzazione delle comunità che abitano i centri culturali aderenti alla rete.

Étape Danse è un progetto trilaterale per residenze coreografiche internazionali che mira a promuovere le nuove promettenti creazioni di coreografi significativi della scena contemporanea, provenienti da Francia, Germania e Italia. Il programma, avviato dal Bureau du Théâtre et de la Danse à Berlin, nasce dalla collaborazione tra Fabrik Potsdam, La Maison centre de développement chorégraphique national Uzès Gard Occitanie, Théâtre de Nîmes a cui si aggiunge da dicembre 2018 l’Associazione Mosaico Danza.

BPPD – Boarding Pass Plus Dance è un progetto per la professionalizzazione e la mobilità internazionale di dance artists e producers under35, sostenuto dal Ministero della Cultura. CSC Centro per la Scena Contemporanea, Santarcangelo Festival, Piemonte dal Vivo/Lavanderia a Vapore, Short Theatre e Indisciplinarte Terni sostengono per le annualità 2021 e 2022 l’internazionalizzazione di dialoghi, i processi creativi e le ricerche di artisti e operatori della danza basati in Italia, grazie al supporto ricevuto dal MiC tramite il bando Boarding Pass Plus 2021/2022. 

Il progetto Swans never die invita il pubblico a pensare a La morte del cigno, un solo divenuto una pietra miliare della storia della danza del XX secolo, come un’opportunità per conoscere le molte forme della sua esistenza nel tempo da quando fu coreografato da Michel Fokine per Anna Pavlova nel 1905. Le istituzioni partner del progetto propongono una programmazione congiunta (in presenza e online) che alterna spettacoli, workshop, incontri, webinar e residenze artistiche per invitare il pubblico a scoprire le diverse possibilità di mettersi sulle tracce di un classico grazie alle sue riletture contemporanee. 

Swans never die è un progetto di Lavanderia a Vapore – Centro di Residenza per la Danza (Piemonte dal Vivo – Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo, Coorpi, Didee Arti e Comunicazioni, Mosaico Danza, Zerogrammi); Operaestate Festival Veneto e Centro per la Scena Contemporanea CSC Bassano del Grappa; Triennale Milano Teatro; Fondazione Teatro Grande di Brescia; Festival Bolzano Danza – Fondazione Haydn; Gender Bender Festival; “Memory in Motion. Re-Membering Dance History (Mnemedance)” – Università Ca’ Foscari Venezia; DAMS – Università degli Studi di Torino.

Durante la pandemia e in considerazione delle difficoltà che hanno caratterizzato il settore della produzione e dello spettacolo dal vivo, i direttori artistici di quattro rinomati festival nazionali si sono interrogati su come agire per offrire un sostegno concreto al comparto della danza italiana. Da tale esigenza, per iniziativa di Festival Aperto/Fondazione I Teatri Reggio Emilia, Bolzano Danza/Fondazione Haydn, FOG Triennale Milano Performing Arts e Torinodanza Festival/Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, nasce Ring, una rete che si propone di sostenere ogni anno la produzione di un/un’artista e della sua compagnia, inserendola nella programmazione di ciascuno dei quattro festival. Partner associato del progetto è la Lavanderia a Vapore.