Media Dance è un progetto di innovazione didattica di impronta interdisciplinare che, tra arte e salute, affronta tematiche sociali vicine al mondo dei giovani, proponendo alle classi e agli insegnanti spazi, strumenti e percorsi di riflessione sui temi del contemporaneo.

Che cos’è Media Dance?

Media Dance è un progetto di innovazione didattica ideato dalla Lavanderia a Vapore di Collegno. Dal 2016 propone alle classi e agli insegnanti delle scuole secondarie un supporto concreto per affrontare tematiche sociali del contemporaneo, spesso non discusse in aula per mancanza di tempo, strumenti o approcci adeguati. Tali tematiche – sviluppate mediante specifiche modalità – vengono selezionate ogni anno nell’ambito del progetto Educare alla Bellezza, a partire da esigenze e spunti provenienti dagli stessi studenti o dai docenti. Dal 2016 al 2019 il progetto ha coinvolto 3400 studenti della città e della provincia di Torino: 40 gli insegnanti che hanno partecipato alla selezione delle tematiche affrontate, 20 i percorsi di alternanza scuola – lavoro (PON) e oltre 25 i laboratori corporei realizzati con artisti e coreografi della Lavanderia a Vapore.

In virtù del suo approccio interdisciplinare, Media Dance ha incontrato nel corso del tempo la collaborazione di altre istituzioni culturali attive sul territorio, quali il Sistema Bibliotecario Urbano della Città di Torino, l’Associazione Dare Voce al Silenzio Onlus, Propositi di Filosofia, il Centro Studio Piero Gobetti di Torino, la rassegna Concentrica e Fondazione Paideia. Muovendosi lungo il crinale fra arte, filosofia e salute, il progetto si arricchisce oggi anche della collaborazione con l’Asl To3 di Collegno e Pinerolo, entrando per la prima volta a far parte del capitolo “Arte e Salute” del Catalogo 2020/2021 delle proposte di intervento per la promozione e l’educazione alla Salute. Media Dance diventa dunque caso rappresentativo e virtuoso del modo in cui performing arts possono facilitare la promozione del benessere nei contesti scolastici. Una specificità, quest’ultima, emersa in maniera assai evidente nel corso dell’attuale emergenza sanitaria da COVID-19.


Le attività

Media Dance si articola in un variegato ventaglio di attività, a partire dalla visione di spettacoli – dal vivo o in digitale – accompagnata da incontri, dibattiti con filosofi e laboratori corporei pensati per il gruppo-classe. I percorsi tematici di affiancamento sono curati dalla società Propositi di filosofia e da Dare Voce al Silenzio Onlus. Obiettivo generale del progetto è migliorare il benessere a scuola di ragazzi e adulti e le loro relazioni interpersonali, utilizzando l’esperienza artistica come occasione per sperimentare un approccio didattico innovativo. Rientrano in Media Dance numerose altre azioni:

Per info: Mara Loro | innovazioneericerca@lavanderiaavapore.eu

Media Dance arriva in Europa

Nel 2022 nasce Media Dance + estensione internazionale dell’omonimo progetto della Lavanderia a Vapore, realizzato in collaborazione con La Briqueterie- Centre de Développement Chorégraphique National (CDCN) Val-de-Marne e con l’Università di Milano-Bicocca e con il coinvolgimento del Liceo Alfieri di Torino e del Lycée International di St Germain-en-Laye. Per maggiori dettagli, visita il sito dedicato: mediadanceplus.eu.


Il progetto Media Dance contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU.